Un nuova tecnologia NoSQL supportata da GLUESYNC: Annuncio della disponibilità generale della versione pienamente compatibile con MongoDB di GlueSync, data streaming e replicatore cloud-native di MOLO17.

MOLO17 annuncia la disponibilità generale (GA) della release 1.3 di GlueSync, il replicatore e streaming di dati RDBMS to NoSQL cloud-native di MOLO17, con piena compatibilità con il database NoSQL MongoDB.

Disponibile per Oracle, MS SQL Server, SYBASE e molti altri database SQL, le straordinarie opportunità offerte da GlueSync per un percorso di transizione più agevole e sicuro verso i database non relazionali possono ora essere estese anche agli utenti e interessati a soluzioni basate su MongoDB.

Grazie a questo importante traguardo raggiunto per la roadmap di GlueSync, MOLO17 conferma la sua visione di collegare i clienti aziendali alle moderne tecnologie di database, come quelle offerte dai database NoSQL.

Un numero sempre maggiore di aziende sarà ora in grado di superare tutti i maggiori ostacoli alla trasformazione digitale, riducendo al contempo i costi, aumentando i tempi di attività del sistema e garantendo la continuità aziendale. Grazie al supporto di Change Streams per l’utilizzo della funzione di tracciamento degli eventi di tipo CDC di MongoDB, GlueSync è in grado di replicare le modifiche in tempo reale da documenti JSON memorizzati nelle raccolte di MongoDB, nonché da MongoDB Atlas, noto DBaaS fornito da MongoDB.

Casi d’Uso

GlueSync consente alle aziende di collegare due sistemi eterogenei, RDBMS e database NoSQL, che sono notoriamente profondamente diversi: un’azienda con GlueSync può iniziare in pochi minuti con casi d’uso che vanno dal NoSQL-caching con aggiornamento e invalidazione live della cache, alla possibilità di eseguire write-back all’RDBMS senza alcuna complicazione, e di godere di tutte le potenzialità di GlueSync: la replica in tempo reale dell’intero dataset a due vie che può essere configurata in pochi minuti.

Cosa ci attende

Dopo Couchbase e ora MongoDB nella nostra linea di database NoSQL compatibili, ci stiamo dirigendo verso la compatibilità nativa con Aerospike. 

E non solo: il prossimo grande passo è quello di puntare a un numero sempre maggiore di database SQL oltre a Oracle, MS SQL Server, DB2 (sia z/OS che i series), PostgreSQL, MySQL e MariaDB! Per maggiori informazioni leggete un’introduzione a GlueSync qui e visitate il sito ufficiale di GlueSync.

Perché MOLO17

MOLO17 è il partner di riferimento in Italia per le soluzioni NoSQL e ha sviluppato diversi progetti utilizzando tali tecnologie. Le soluzioni che utilizzano GlueSync per lo streaming e la replica dei dati sono state utilizzate in settori che vanno dall’Healthcare con Zulu Medical, all’Industria 4.0 con Twinforce.