Business… in sella con MOLO17

Daniele Angeli MOLO17 Pordenone

Perché non parlare di business tra una pedalata e l’altra?

Un’idea innovativa quella che Daniele Angeli, fondatore di MOLO17, azienda informatica con sede a Pordenone ha da poco annunciato durante l’intervista con Ti Lancio.

In questa occasione, il dinamico imprenditore ha raccontato la passione e le ragioni che lo hanno portato a credere nel potenziale che la mountain bike ha da offrire ai manager d’azienda sia per le opportunità di comunicazione e creazione di partnership strategiche, quanto nella gestione del carico emotivo a cui si è frequentemente esposti in posizioni di vertice aziendale.

L’intervista a Daniele Angeli

Resia (UD) – 26/07/2021

“Business in Sella” è l’idea del giovanissimo Daniele Angeli, fondatore di Molo17, azienda informatica con sede a Pordenone (2 milioni di fatturato), che ha annunciato da Resia (Ud), presso la nuova sede di Ti Lancio. In una intervista, l’imprenditore ha affermato di:

Avere una grande passione per la mountain bike, per questo motivo, desidero unire l’utile al dilettevole, ovvero: chiacchierare in sella alla bicicletta di business ed anche altro, con colleghi imprenditori che mi accompagnano sulla due ruote. E’ molto tempo che ho in serbo questa idea: ed ora la concretizzo. Vorrei come primo ospite in sella: Roberto Siagri, l’ex amministratore delegato di Eurotech, deve ancora rispondermi. La bicicletta per me è rigenerante. Esco in bici per liberarmi dallo stress lavorativo, in special modo nei fine settimana. 

La gestione dello stress è uno dei problemi di manager ed imprenditori, Angeli ha trovato la sua valvola di sfogo.

MOLO17 sta crescendo: da tempo siamo partner di Oracle con nostre soluzioni informatiche, questo ci rende estremamente soddisfatti. Stiamo crescendo, l’impatto di innovazioni tecnologica delle nostre soluzioni è riconosciuto a livello internazionale. Tutto ciò mi riempie di coraggio. Miro, per i mie quarant’anni, quindi fra dieci anni, alla quotazione al Nasdaq, al Nyse di New York. La sfida è importante, ma conto su di un gruppo di lavoro che è in grado di aiutarmi a raggiungere questa vetta, come in bicicletta.

MOLO17 si appresta a chiudere l’anno con un +20% di fatturato, in un 2021, assolutamente non facile, da un punto di vista storico-sociale ed anche culturale. La pandemia ha rotto schemi ed inventato nuovi paradigmi del business. 

Da tempo orami lo smart working era prassi – conclude Angeli – anche se abbiamo inaugurato da pochissime settimane, la nostra nuova sede a Pordenone, in centro.

Rassegna stampa